Questo sito web utilizza i cookies tecnici. I cookies non possono identificare l'utente. Se si proseguirà nell'utilizzo del sito si assumerà il consenso all'utilizzo.
Se si desidera utilizzare i siti senza cookie o volete saperne di più, si può leggere qui

NIC - catturato l'evaso Hasanbelli Mikel

NIC11 febbraio 2017. Nella serata di ieri è stato catturato a Luisago (Como), il latitante albanese Hasanbelli Mikel, uno dei tre detenuti che evasero dal carcere romano di Rebibbia lo scorso 27 ottobre. L‘operazione è stata condotta dal Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria, in codelega con le Squadre Mobili di Milano e Roma, nell'ambito di un'articolata attività investigativa, coordinata dalla DDA della Procura di Roma. 

Catturato evaso Rebibbia: Orlando ringrazia agenti

   (ANSA) - ROMA, 11 FEB - Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando esprime soddisfazione e personale gratitudine per la complessa attivita' di indagine degli uomini del Nucleo Investigativo della Polizia Penitenziaria che, nella serata di ieri, ha portato alla cattura e all'arresto del latitante albanese Hasambeli Mikel, uno dei tre detenuti evasi dal carcere romano di Rebibbia lo scorso 27 ottobre 2016. "Il mio ringraziamento - ha sottolineato il ministro – va ancora una volta agli uomini e alle donne delle forze dell'ordine per il loro impegno, professionalita' e senso dello Stato". 

Commemorazione Paragano Alfredo

Paragano Alfredo Foto

Arzano (NA), 1982.

Alfredo Paragano, Appuntato degli Agenti di Custodia. Nato a Perdifumo (SA) il 3 novembre 1943.

In  servizio presso la Casa circondariale di Napoli Poggioreale “G. Salvia”, il 12 febbraio 1982 l’Appuntato Alfredo Paragano, libero dal servizio, nei pressi della sua abitazione ad Arzano veniva ferito mortalmente da colpi di arma da fuoco esplosi da ignoti a bordo di una autovettura. L'attentato venne rivendicato dal sedicente gruppo N.C.S. Dopo 28 anni dalla sua morte, si chiarirà la matrice camorristica del delitto.

L’Appuntato Alfredo Paragano è stato riconosciuto "Vittima del Dovere".

Andrea Schivo, l'agente di custodia "Giusto tra le Nazioni"

schivo27 gennaio Giornata della Memoria. Ricordiamo l'eroe Andrea Schivo, agente di custodia nellle carceri giudiziarie di S. Vittore, nato a Villanova d'Albenga (GE) il 1° luglio 1895, morto a  Flossembürg   il 9 gennaio 1945.

Erano gli anni drammatici del secondo conflitto mondiale, gli anni dell'antisemitismo e delle deportazioni di milioni di Ebrei che, strappati dalle loro case dopo le assurde leggi razziali del 1938, furono avviati nei campi di sterminio tedeschi. 

TERRORISMO: OPERAZIONE BLACK FLAG ARRESTATO AFFILIATO AL-SHARIA-

image1Roma, 10 gennaio 2017 - Nella mattinata odierna, a seguito di serrate indagini condotte dal Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria in codelega con la DIGOS della Questura di Roma e sotto il coordinamento del Pool Antiterrorismo presso la Procura della Repubblica di Roma, è stata notificata un’ordinanza di custodia cautelare a carico di HMIDI Saber, nato in Tunisia il 1/1/1984, già detenuto presso il penitenziario romano di Rebibbia per altra causa.

NIC - Operazione Onda blu: arrestati due detenuti evasi da permesso

nic6 gennaio 2017 - Sono stati catturati stamane, a Crotone, I due detenuti della casa circondariale di Voghera, Tommaso Biamonte, originario del Catanzarese, e Alessandro Covelli, di Crotone, che al termine del permesso premio, usufruito nelle giornate del 12 e 13 dicembre 2016, non erano rientrati nella Casa Circondariale.

Commemorazione Carotenuto Antonio

Carotenuto Antonio Foto

Poggiomarino (NA) 1980.

Antonio Carotenuto, Agente di Custodia. Nato a Napoli il 7 marzo 1939.

In servizio presso la Casa circondariale di Napoli Poggioreale “G. Salvia”, il 19 febbraio 1980 l’Agente Antonio Carotenuto percorreva, in abiti borghesi e in compagnia di moglie e figli, una via del centro cittadino, quando venne affiancato da tre individui mascherati che gli esplosero, a bruciapelo, alcuni colpi di pistola. Cessò di vivere durante il trasporto in ospedale. Gli autori dell’agguato sono rimasti ignoti. L’Agente Carotenuto alcuni mesi prima aveva sventato una rapina in una gioielleria di Poggiomarino, riuscendo a mettere in fuga i rapinatori. 

 

19 gennaio 2017 Commemorazione Giuseppe Lorusso (MOMC)


lorusso giuseppeGiuseppe Lorusso, Agente dii Custodia – nato a Palazzo San Gervasio (PZ) il 3 gennaio 1949, morto il 19 gennaio 1979

In servizio presso la Casa circondariale “Le Nuove” di Torino, era addetto al controllo pacchi e corrispondenza, un lavoro rischioso che Giuseppe svolgeva con rigore.

Casal del Marmo, due giorni da capitale dell'atletica laziale

casal marmo 17.1.2016Capitale dell’atletica: per due giorni l’impianto sportivo di Casal del Marmo ha rappresentato il cuore dell’atletica laziale e non solo, con la presenza di quasi 2000 atleti nella doppia rassegna – cross e indoor - che ha dato il via alla stagione invernale. Con le Fiamme Azzurre e la Polizia Penitenziaria al centro dell’evento, con una gestione organizzativa impeccabile.