Questo sito web utilizza i cookies tecnici. I cookies non possono identificare l'utente. Se si proseguirà nell'utilizzo del sito si assumerà il consenso all'utilizzo.
Se si desidera utilizzare i siti senza cookie o volete saperne di più, si può leggere qui

Condividi
icoatletica  badminton icocanoa   icociclismo  icojudo icokarate icolotta iconuoto icopattinaggio icopentathlonmoderno icopugilato icoscherma icosollevamentopesi icosportequestri icosportghiaccio icosportinvernali icotaekwondo icotiroarco icotiroavolo icotriathlon icovela

Astrea, pari in rimonta

Condividi

logoastreaNel primo dei due confronti diretti per la zona play-off, l’Astrea si trova sotto di due gol con la Pro Calcio Tor Sapienza, ma riesce a rimontare nel finale della ripresa con Mirko Ciolli e capitan Mollo.

LND Campionato Eccellenza Lazio 2016/2017 (girone A) – 23^ giornata (6^ ritorno) – Roma-Casal del Marmo, 19/2/2017

 

ASTREA – PRO CALCIO TOR SAPIENZA 2 - 2 (0 - 2)

ASTREA: Anelli, Cruciani, Briotti (30’ st Belardinelli), Rondoni (19’ st Taliani), Cipriani, Sannibale, Forchini (6’ st Ciolli), Mollo, Di Iorio, Giuntoli, Di Benedetto. A disposizione Busico, Parmigiani, Pingitore, Donà. Allenatore: Roberto Gasparri (squalificato Quntiliano Mastrodonato).

TOR SAPIENZA: Trinchera, Di Mauro, Fiore, Nargiso, Mele, Garritano, Cannizzo, Minelli, Scardini, Mereu (24’ st Della Porta), Ruggiero (42’ st Terziani). A disposizione: Bergantino, Marchini, Tranquilli, Tancreti. Allenatore: Cristiano Di Loreto.

Arbitro: Abdulkadir Abukar di Aprilia.

Assistenti: Andrea Cherchi e Carmine Morena di Latina.

Marcatori: 19’ pt Fiore, 4’ st Mele, 33’ st Ciolli, 39’ st Mollo.

NOTE – Espulsi: Di Mauro (23’ st), Scardini (45’ st). Ammoniti: Sannibale, Giuntoli, Trinchera, Di Mauro, Ruggiero, Minelli, Nargiso. Angoli: 10–3. Recupero: 0’ pt – 4’ st.

Match ad alta tensione tra Astrea e Tor Sapienza, due dirette concorrenti alla zona play-off: i gialloverdi, autori di un’ottima prova a Casal Del Marmo, vanno in vantaggio per due a zero ad inizio ripresa, ma nel finale i biancoazzurri fanno valere esperienza e determinazione riagguantando un pari prezioso per la classifica.

Terreno non facile da addomesticare e proprio un errore determinato dal fondo irregolare propizia la rete del vantaggio ospite sul pressing di Fiore. L’Astrea – guidata in panchina da Roberto Gasparri, per la squalifica di Quinto Mastrodonato – non fa mancare la sua reazione e la manovra cerca di favorire Simone Di Iorio come terminale offensivo, ma i traversoni recapitati in area vengono sventati dalla difesa avversaria. Il raddoppio arriva improvviso in avvio di ripresa: Mereu lancia Scardini e il conseguente cross viene deviato in rete da Mele. La retroguardia gialloverde, messa alla prova da Mollo e compagni, sembra reggere bene anche grazie alla buona giornata di Trinchera: poi l’episodio che cambia l’inerzia della partita, con il doppio giallo esibito all’indirizzo del capitano Di Mauro nel giro di pochi minuti, a metà ripresa. In superiorità numerica, l’Astrea mostra di credere nella rimonta e ancor di più quando il nuovo entrato Ciolli accorcia le distanze: poco dopo l’inseguimento viene completato da capitan Mollo (nono gol in stagione) e nel finale un’altra doppia ammonizione manda anzitempo negli spogliatoi Scardini.

Nel prossimo turno la trasferta di Palombara Sabina con il Crecas, altro confronto diretto per i play-off.