Questo sito web utilizza i cookies tecnici. I cookies non possono identificare l'utente. Se si proseguirà nell'utilizzo del sito si assumerà il consenso all'utilizzo.
Se si desidera utilizzare i siti senza cookie o volete saperne di più, si può leggere qui

Condividi
icoatletica  badminton icocanoa   icociclismo  icojudo icokarate icolotta iconuoto icopattinaggio icopentathlonmoderno icopugilato icoscherma icosollevamentopesi icosportequestri icosportghiaccio icosportinvernali icotaekwondo icotiroarco icotiroavolo icotriathlon icovela

Astrea, brutto colpo dalla Boreale

Condividi

logoastreaL’Astrea, in formazione rimaneggiata, torna battuta dal Salaria Sport Village: dopo un’ora di sostanziale equilibrio risulta fatale ai biancoazzurri l‘espulsione di Cruciani, che lancia la Boreale verso un netto ed importante successo.

LND Campionato Eccellenza Lazio 2016/2017 (girone A) – 26^ giornata (9^ ritorno) – Roma, 12/03/2017

BOREALE - ASTREA 4 - 0 (0 - 0)

BOREALE: Sinibaldi, Fogli, Gonnella, Pagnottelli, Della Penna, Roselli, Bartolucci (36’ st Di Maggio), Somma, Felici (32’ st Rossi), Di Gennaro, Cardella (39’ st Pagni). A disposizione: Cerreti, Guidi, Corrias, Leonardi. Allenatore: Fabrizio Liberti.

ASTREA: Anelli, Cruciani, Briotti, Rondoni (21’ st Ciolli), Dionisi, Forchini (32’ st Taliani), Pingitore, Mollo (42’ st Donà), Di Iorio, Giuntoli, Di Benedetto. A disposizione: Busico, Parmigiani, Pioli, Belardinelli. Allenatore: Quintiliano Mastrodonato.

Arbitro: Fabio Campilani di Tivoli.

Assistenti: Rocco Aceti di Cassino e Francesco Iacopino di Albano Laziale.

Marcatori: 17’ st Di Gennaro (rig.), 29’ st Cardella, 36’ st Rossi, 39’ st Rossi.

NOTE – Espulsi: Cruciani (16’ st, doppia ammonizione). Ammoniti:Cruciani, Fogli, Gonnella, Roselli. Angoli: 2 - 2. Recupero: 1’ pt – 2’ st.

Un confronto sostanzialmente equilibrato per un’ora, cambia volto sull’azione del rigore a favore della Boreale, con la conseguente espulsione di Cruciani per doppia ammonizione: è questo l’episodio che fa da spartiacque al corso del match, affrontato dall’Astrea con una formazione inedita, da situazione d’emergenza. Fatto sta che i biancoazzurri, andati sotto nel punteggio, faticano troppo presto a trovare risorse per una credibile rimonta e lasciano spazio alle scorrerie dei padroni di casa: ecco spiegato il risultato pesante, che frena le ambizioni di Mollo e compagni dopo una serie di buone prestazioni collettive. A questo punto ritorna tutto in gioco per la zona play-off: e sarà necessario rialzare la testa da subito, in vista del difficile confronto casalingo con il Civitavecchia.