Questo sito web utilizza i cookies tecnici. I cookies non possono identificare l'utente. Se si proseguirà nell'utilizzo del sito si assumerà il consenso all'utilizzo.
Se si desidera utilizzare i siti senza cookie o volete saperne di più, si può leggere qui

Condividi
icoatletica  badminton icocanoa   icociclismo  icojudo icokarate icolotta iconuoto icopattinaggio icopentathlonmoderno icopugilato icoscherma icosollevamentopesi icosportequestri icosportghiaccio icosportinvernali icotaekwondo icotiroarco icotiroavolo icotriathlon icovela

Astrea battuta, in classifica non cambia nulla

Condividi

logoastreaSul campo neutro del “Panichelli di Tor Bella Monaca – a porte chiuse – l’Astrea cede al Montecelio dopo essere rimasta in inferiorità numerica per l’espulsione di Parmigiani (doppia ammonizione): la sconfitta lascia però inalterata la situazione di classifica, considerata la contemporanea battuta d’arresto del Tor Sapienza a Forano col Valle del Tevere.

LND Campionato Eccellenza Lazio 2016/2017 (girone A) – 32^ giornata (15^ ritorno) – Roma (Campo Panichelli), 23/04/2017

MONTECELIO 1964 - ASTREA 3 - 0 (1 - 0)

MONTECELIO 1964: Leacche (44’ st Mastromattei), Tellone (30’ st Dioletta), Salvi, D’Astolfo, Aguglia, Razzini, Maione (44’ st Antocchi), A.Sganga, Silvestrini, Muzzachi, M.Sganga. A disposizione: Marocchini, Severini, Gubinelli, Nanni. Allenatore: Claudio Solimina.

ASTREA: Anelli, Forchini, Briotti, Rondoni (1’ st Puppo), Parmigiani, Cipriani, Taliani, (38’ st Borsoi), Mollo, Di Benedetto, Giuntoli, Belardinelli (25’ st Di Iorio). A disposizione: Placidi, Dionisi, Donà, Pioli. Allenatore: Quintiliano Mastrodonato.

Arbitro: Alessandro Colelli di Ostia Lido.

Assistenti: Francesco Iacopino di Albano Laziale e Martina Mazzarelli di Ostia Lido.

Marcatori: 42’ pt Silvestrini, 35’ st A.Sganga, 43’ st Silvestrini.

NOTE – Espulso: Parmigiani (40’ pt, per doppia ammonizione). Ammoniti: Marini, Colombini, Di Benedetto, Sannibale, Giuntoli.

Alla ricerca dei punti salvezza, il Montecelio non lascia scampo all’Astrea: soprattutto dopo l’espulsione di Parmigiani per doppia ammonizione sul finale del primo tempo: in inferiorità numerica i biancoazzurri – in vena di turn-over – non sono riusciti a contrastare efficacemente i padroni di casa, in eccellente periodo (13 punti nelle ultime 5 partite). Ben orchestrata dalle geometri di Muzzachi, la manovra dei ragazzi di Solimina ha portato due volte al gol Silvestrini, mentre il terzo gol è arrivato dal piede dell’inesauribile Manuele Sganga: eppure sono stati proprio gli ospiti ad andare più vicini alla segnatura nella prima fase di gioco, quando Leacche ha dovuto fare gli straordinari per fermare le conclusioni avversarie. La svolta al 40’ pt: doppio giallo a Parmigiani e subito dopo Silvestrini, autore di un’incursione personale in area, punisce il giovane Anelli con un tocco preciso. Anche nei primi minuti dopo il riposo l’Astrea prova la reazione, sfiorando il pari: poi la formazione locale finisce per prendere il sopravvento e va in gol su palla recuperata da Manuele Sganga, bravo a mettere in rete con piato sinistro molto angolato. Nel finale ci pensa ancora Silvestrini a chiudere la contesa, deviando in rete un traversone di Salvi.

La sconfitta, ancorchè dura, non compromette nulla quanto alla posizione in classifica: la contemporanea battuta d’arresto del Tor Sapienza sul campo del Valle del Tevere lascia inalterato il vantaggio dei biancoazzurri, ora chiamati al difficile impegno casalingo contro il Ladispoli.