Questo sito web utilizza i cookies tecnici. I cookies non possono identificare l'utente. Se si proseguirà nell'utilizzo del sito si assumerà il consenso all'utilizzo.
Se si desidera utilizzare i siti senza cookie o volete saperne di più, si può leggere qui

icoatletica  badminton icocanoa   icociclismo  icojudo icokarate icolotta iconuoto icopattinaggio icopentathlonmoderno icopugilato icoscherma icosollevamentopesi icosportequestri icosportghiaccio icosportinvernali icotaekwondo icotiroarco icotiroavolo icotriathlon icovela

Ciclismo, Bastianelli e Tagliaferro che tripletta!

bastianelli.troph2016Tripletta di fine estate: in una settimana le stradiste delle Fiamme Azzurre mettono a segno tre volate vincenti – due con Marta Bastianelli al Trophée d’Or in Francia (dove conquista anche la maglia verde) e uno con Marta Tagliaferro al “Memorial Chiara Pierobon” – portando a 14 i successi stagionali per le due ruote targate Polizia Penitenziaria. Senza dimenticare il secondo posto dell’olimpica Elena Cecchini a Plouay, nel World Tour (27 agosto).

Il bilancio di Rio 2016: non solo Pellielo

logo rio 2016 okL’argento di Giovanni Pellielo e tanti piazzamenti: al bilancio olimpico delle Fiamme Azzurre nei Giochi di Rio manca forse qualche metallo, soprattutto perché almeno un paio di podi sono stati accarezzati e poi sono sfuggiti anche per mancanza di fortuna. Nel complesso la prestazione ha confermato la solidità dell’impianto organizzativo del Gruppo Sportivo e la capacità di contribuire alle sorti del movimento sportivo nazionale.

Diario Olimpico: Charli Bonin chiude con onore

logo rio 2016 okUna chiusura con onore a Rio (20 agosto): le lacrime di commozione sul viso di Charlotte Bonin al traguardo di una gara di grande sostanza, danno valore alla prestazione della nostra triatleta che entra bella storia della disciplina multipla in Italia grazie alla seconda partecipazione olimpica ed ad un piazzamento (17°) che solo un’altra fiamma azzurra come Nadia Cortassa e Beatrice Lanza avevano migliorato nell’edizione di Atene 2004.

Diario Olimpico: Giorgi fuori dai giochi

logo rio 2016 okTre “rossi” nel giro di un paio di chilometri, quando era ancora in lotta per una medaglia: si conclude così anzitempo – intorno al 12° chilometro - la partecipazione olimpica di Eleonora Giorgi alla 20km di marcia, sul circuito di Pontal (19 agosto). Una chiusura amara per la marciatrice delle Fiamme Azzurre, che non riesce a far pace con le giurie sulla qualità della sua tecnica. Poca fortuna anche per Claudia Cesarini, impegnata nella finale del pentathlon moderno: le definitive speranze di un piazzamento di prestigio si annullano nella prova di equitazione.

Diario Olimpico: Uccellari e Cesarini nelle discipline multiple

logo rio 2016 okUna caduta quasi al termine della frazione in bici toglie a Davide Uccellari la speranza di migliorare il piazzamento di Londra: il triatleta modenese chiude poi 34° nella gara dominata dai fratelli Brownlee. Nel “ranking round” di scherma, Claudia Cesarini apre le sue cinque fatiche olimpiche del pentathlon moderno con il 15° posto provvisorio.

Diario Olimpico: beffa nel Nacra, Bissaro-Sicouri al quinto posto

logo rio 2016 okNon arriva la medaglia del “Nacra 17” da Marina da Gloria: la “medal race” (16 agosto) riserva a Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri solo rimpianti per quello che poteva essere e non è stato. La coppia delle Fiamme Azzurre – seconda dopo le 12 prove, a soli cinque punti dagli argentini - avrebbe potuto puntare anche all’oro olimpico, ma la loro scelta iniziale di variare il campo di regata non ha alla fine pagato e ne è uscito solo una quinto posto che sa di beffa.

Diario Olimpico: bravo Camboni, aspettando il Nacra 17

logo rio 2016 okLa notizia più importante della vigilia di ferragosto è che Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri hanno concluso le loro 12 regate al secondo posto e martedì 16 agosto, nella “medal” race”, possono ancora conquistare il podio nella classe “Nacra 17”. Nel frattempo Mattia Camboni ha onorato la sua prima partecipazione olimpica con un posto nella top-10 della “RS: X”: piazzamento importante per il ragazzo più giovane della flotta impegnata a Marina da Gloria. Ritiro per la maratoneta Anna Incerti, frenata da una distorsione occorsa in allenamento nei giorni scorsi.