Questo sito web utilizza i cookies tecnici. I cookies non possono identificare l'utente. Se si proseguirà nell'utilizzo del sito si assumerà il consenso all'utilizzo.
Se si desidera utilizzare i siti senza cookie o volete saperne di più, si può leggere qui

icoatletica  badminton icocanoa   icociclismo  icojudo icokarate icolotta iconuoto icopattinaggio icopentathlonmoderno icopugilato icoscherma icosollevamentopesi icosportequestri icosportghiaccio icosportinvernali icotaekwondo icotiroarco icotiroavolo icotriathlon icovela

Ciclismo, Frapporti Omnium tricolore

frapporti forliPrima Simona Frapporti, seconda Tatiana Guderzo, quarta Marta Bastianelli: le Fiamme Azzurre dominano la prova tricolore riservata alle specialiste dell’Omnium sull’anello del Velodromo Servadei di Forlì (20/21 settembre). E adesso si apre la caccia alla maglia azzurra per i prossimi Mondiali su strada in Qatar (9/16 ottobre), dove anche Elena Cecchini potrebbe dire la sua.

Ghiaccio, Cappellini-Lanotte che debutto al Nebelhorn!

Anna Cappellini Luca LanotteLa messa a punto funziona: Anna Cappellini e Luca Lanotte hanno vinto ad Oberstdorf la 48^ edizione del “Nebelhorn Trophy” (22/23 settembre) davanti ad un line-up di partenti molto qualificato. Un debutto eccellente per la coppia di danza delle Fiamme Azzurre, che ha siglato uno score di 180.50 prevalendo sia nella “short dance” sia nel programma libero sugli americani Chock-Bates, vicecampioni del mondo nelle ultime due stagioni.

Canoa, Susanna Cicali oro europeo nell'Ocean Race

cicali oro cagliari 2016Reduce dalla sfortunata esibizione nei Mondiali di maratona, Susanna Cicali conquista il titolo europeo nell’Ocean Race: sul percorso del Golfo di Cagliari (21 settembre) la canoista toscana precede la forte atleta basca Amaia Osaba nella spettacolare specialità della pagaia in mare aperto. Podio anche per la nostra slalomista Chiara Sabattini, bronzo tra le “under 23”.

Arco, due titoli firmati Mandia

mandia massimiliano2Il titolo assoluto del “mixed team” olimpico da parte di Claudia e Massimiliano Mandia (poi al successo anche con la squadra) e la vittoria nella classe seniores del “compound” di Giuseppe Seimandi sono i principali highlights delle Fiamme Azzurre nei Tricolori di targa al Monte Argentario (15/18 settembre): e per due volte Irene Franchini è seconda, nell’individuale e nel “mixed team” del “compound”.

Giochi Paralimpici 2016, storico bilancio delle Fiamme Azzurre

logo rio 2016 okUndici presenze effettive, compresa la “guida” Elisa Bettini, e cinque medaglie in totale: la partecipazione delle Fiamme Azzurre ai Giochi Paralimpici di Rio de Janeiro 2016 (7/18 settembre), nonostante il forfeit obbligato del maratoneta Alessandro Di Lello, è davvero da record. Torniamo a casa con l’argento di Alberto Simonelli nel “compound open” e con i bronzi dell’altra arciera Elisabetta Mijno (“mixed team” nell’olimpico open), dei ciclisti Giancarlo Masini (cronometro individuale C1) Andrea Tarlao (prova in linea C4-C5), per chiudere con l’ennesima impresa paralimpica del veterano Alvide De Vidi (terzo nei 400 metri della categoria T51).

Canoa, Mondiali di maratona a Brandeburgo

canoa k2Dopo i Tricolori di velocità, anche la stagione della canoa in acque libere vive l’atto conclusivo della stagione con i Mondiali di maratona a Brandeburgo (16/18 settembre): un incidente meccanico, la rottura del timone, toglie dalla lotta per le medaglie le titolate sorelle fiorentine Susanna e Stefania Cicali, che chiudono al nono posto in K2.

Rio 2016: Tarlao e De Vidi, due bronzi per chiudere

tarlaodevidi2Si chiudono con due bronzi i Giochi Paralimpici delle Fiamme Azzurre: il ciclista Andrea Tarlao è terzo in una drammatica volata della gara su strada riservata alle categorie C4-C5, mentre Alvise De Vidi onora la sua settima partecipazione (la sesta nell’atletica leggera, dopo l’esordio nel nuoto) con il bronzo nei 400 metri della categoria T51. Nel complesso diventano cinque le medaglie ottenute in questa edizione, massimo storico per i nostri atleti paralimpici (un argento e quattro bronzi).