Questo sito web utilizza i cookies tecnici. I cookies non possono identificare l'utente. Se si proseguirà nell'utilizzo del sito si assumerà il consenso all'utilizzo.
Se si desidera utilizzare i siti senza cookie o volete saperne di più, si può leggere qui

icoatletica  badminton icocanoa   icociclismo  icojudo icokarate icolotta iconuoto icopattinaggio icopentathlonmoderno icopugilato icoscherma icosollevamentopesi icosportequestri icosportghiaccio icosportinvernali icotaekwondo icotiroarco icotiroavolo icotriathlon icovela

Taekwondo, tricolore triste per Federica Mastrantoni

  • La Puglia del campione olimpico di Londra 2012 Carlo Molfetta è stata la città prescelta dalla Fita per il primo Campionato Italiano assoluto del nuovo quadriennio Olimpico, forse per caso o forse perché sarà sembrato benaugurante ricominciare il cammino verso Rio de Janeiro 2016 nella terra che ha dato i natali al primo campione olimpico della storia italiana del taekwondo. Dunque nella splendida cornice del Palaflorio di Bari, dal 22 al 24 novembre 2013, circa 400 atleti si sono contesi il massimo titolo tricolore in ben sedici categorie di peso tra gare maschili e femminili, facendo registrare tra l’altro il record di partecipazione agonistica mai raggiunto prima.

Taekwondo, Dutch Open amaro per Federica

Dopo il buon piazzamento di Trelleborg agli “Swedish Open”, Federica Mastrantoni paga duramente il sorteggio del primo turno al “Dutch Open” di Eindhoven (17 marzo): che resta tuttavia uno dei tornei più prestigiosi nel calendario europeo del taekwondo.

Taekwondo, Mastrantoni nei Quarti a Trelleborg

federicamastrantoni2009Un buon rientro internazionale, dopo il test degli Assoluti alla Fiera di Roma, per Federica Mastrantoni: la campionessa di Velletri ha preso parte allo “Swedish Open” di taekwondo (9/10 febbraio), torneo che l’aveva vista sul podio nell’edizione del 2011 – nella categoria olimpica dei 49kg – e che questa volta la piazza al 6° posto nei suoi 53kg.