Questo sito web utilizza i cookies tecnici. I cookies non possono identificare l'utente. Se si proseguirà nell'utilizzo del sito si assumerà il consenso all'utilizzo.
Se si desidera utilizzare i siti senza cookie o volete saperne di più, si può leggere qui

Valutazione attuale: 2 / 5

Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Condividi

21 agosto 2014 - Finanziato dalla Compagnia di San Paolo con 50 mila euro il progetto si chiama "Cambio di rotta", l'obiettivo è quello di sostenere le attività che riguardano il reinserimento dei detenuti. Il Comune di Ivrea è capofila dell’iniziativa e lavorerà con il Comune di Cuorgnè, l’Ufficio esecuzione penale esterna di Vercelli e Biella, i consorzi Inrete e Ciss 38, il Sert dell’Asl/To4, il dipartimento di Scienze sociali dell’università di Torino, la Fondazione Ruffini e l’associazione Mastropietro.
"Cambio di rotta" ha l’obiettivo di promuovere il lavoro e lo studio all’interno del carcere e l’inserimento sociale e lavoratori di detenuti in uscita dal carcere. Il Comune di Ivrea coordinerà il progetto, quello di Cuorgnè parteciperà al gruppo di lavoro sui tirocini formativi e attiverà un tirocinio formativo nel proprio ente cercando anche un’azienda nel proprio territorio disponibile ad aderire all’iniziativa. Parteciperanno ai tirocini anche i consorzi socio assistenziali e mentre all’Università toccherà il compito di valutare l’insieme e l’efficacia del progetto.

 

Joomla templates by a4joomla