Questo sito web utilizza i cookies tecnici. I cookies non possono identificare l'utente. Se si proseguirà nell'utilizzo del sito si assumerà il consenso all'utilizzo.
Se si desidera utilizzare i siti senza cookie o volete saperne di più, si può leggere qui

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Condividi

24 marzo 2015 - Buoncammino ha aperto le porte e i cagliaritani (e non solo) hanno apprezzato. L'ex carcere è stato il più visto tra i beni proposti nel corso delle Giornate Fai di primavera in tutta Italia. 
Per due giorni il carcere di Buoncammino è stato un luogo aperto, il protagonista cagliaritano delle Giornate Fai di primavera. Ad appena quattro mesi dal trasferimento dei detenuti nel nuovo carcere di Uta il gigante sul colle ha fatto il pienone: più di ottomila le presenze ieri e anche oggi molti cagliaritani si sono messi in fila per visitare le celle dell'ex penitenziario.
In tutta Italia il bene più visto è stato proprio l'ex carcere di Cagliari con oltre 28.000 persone. La lunga coda che si è formata nel viale antistante il penitenziario a fine serata ha spinto la Delegazione Fai e il Comune di Cagliari a far continuare le visite anche oltre l'orario previsto.

fonte:www.unionesarda.it 23 marzo 2015

Joomla templates by a4joomla