Questo sito web utilizza i cookies tecnici. I cookies non possono identificare l'utente. Se si proseguirà nell'utilizzo del sito si assumerà il consenso all'utilizzo.
Se si desidera utilizzare i siti senza cookie o volete saperne di più, si può leggere qui

Condividi

La Società Italiana di Medicina e Sanità Penitenziaria, S.I.M.S.Pe. Onlus, oltre alla promozione per statuto di studi, ricerche e attività di formazione in ambito penitenziario,

investe da anni in eventi culturali e di solidarietà in aree tematiche correlate, così come espresso sul sito www.sanitapenitenziaria.it. Nell'ambito del progetto “Solidali fino alle stelle” agorà della solidarietà, al quale parteciperanno reti dell'associazionismo nazionale e internazionale per promuovere la cultura della solidarietà e per raccogliere fondi da devolvere a favore delle predette associazioni che operano con finalità sociali per scopi umanitari e che culminerà sul territorio di Albano Laziale (Roma) in un macro-evento previsto per il 25 marzo 2007, la SIMSPe nella persona del Dott. De Risio, è stata chiamata a promuovere l'area tematica della reinclusione sociale: dal carcere al territorio.

Nel raccogliere il gradito invito, la sfida che si vuole proporre è quella di permettere a soggetti diversi di incontrarsi, confrontarsi su questioni legate alla solidarietà e sul tortuoso cammino per la costruzione di un reale sistema integrato di interventi, prestazioni e servizi socio-sanitari ad opera delle Amministrazioni statali, con particolare riferimento all'Amministrazione Penitenziaria e in raccordo con le altre risorse della comunità.

È con questo spirito, consapevoli della complessità dell'ambizioso progetto, che ci prepariamo ad ascoltare e raccogliere nella nostra Agorà il pensiero e l'esperienza di chiunque voglia contribuire allo sviluppo di un capillare coordinamento locale, a diffusione nazionale, per l'inserimento della persona - nell'immediato della scarcerazione - nella vita sociale e nel mercato del lavoro.

In questo senso l'appuntamento non è più un incontro estemporaneo, ma nel tempo si configura come un percorso al quale vogliamo che sempre più possano partecipare anche altri attori della comunità.

Questo il riferimento a cui rivolgersi per ulteriori informazioni o proposte Via S. Maria della Grotticella 65 b – 01100 Viterbo – Tel. 06-3234326 Fax 06 233200031- www.sanitapenitenziaria.it e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Joomla templates by a4joomla