Questo sito web utilizza i cookies tecnici. I cookies non possono identificare l'utente. Se si proseguirà nell'utilizzo del sito si assumerà il consenso all'utilizzo.
Se si desidera utilizzare i siti senza cookie o volete saperne di più, si può leggere qui

Condividi

La Festa e la celebrazione della fondazione del Corpo offrono l’occasione per mettere in evidenza il ruolo fondamentale della Polizia Penitenziaria.

La piena sicurezza rappresenta la condizione necessaria per il completo sviluppo sociale ed economico di un territorio. Soltanto dopo aver garantito ai cittadini di poter vivere in sicurezza la propria quotidianità, infatti, si può pensare al modo più efficace per produrre concreto sviluppo in una determinata area territoriale.
E questo discorso è tanto più valido per una provincia come quella di Napoli, che storicamente deve far fronte, purtroppo, a una presenza della criminalità organizzata troppo radicata in tanti aspetti del vivere quotidiano.
Il meritorio compito di assicurare sicurezza ai cittadini è svolto, tra l'altro, anche dalle forze di Polizia Penitenziaria, che con la loro presenza capillare assicurano una corretta gestione degli istituti di prevenzione e pena ma che, al tempo stesso, ricoprono altre fondamentali funzioni: per esempio, assicurano l'esecuzione dei provvedimenti restrittivi della libertà personale; partecipano alle attività di osservazione e di trattamento rieducativo dei detenuti e degli internati; espletano il servizio di trasferimento e sorveglianza nei luoghi di cura dei detenuti e degli internati.
Proprio la piena collaborazione e il proficuo interscambio di esperienze e intelligenze tra la Polizia Penitenziaria, le altre Forze di Polizia della nostra Repubblica, gli Enti locali e il Governo centrale sono alla base del corretto funzionamento di una “macchina” della prevenzione e della sicurezza che deve avere come proprio obiettivo quello di garantire il rispetto della legalità, caposaldo essenziale della convivenza civile.
Il centonovantesimo anniversario della fondazione del Corpo di Polizia Penitenziaria offre l'occasione per mettere in evidenza il ruolo significativo che essa ha sempre rivestito lungo lo svolgersi dell'intera storia repubblicana. E il fatto che tale ricorrenza sia celebrata a Napoli, per la prima volta in una città diversa da Roma, rende ancora più speciale questo momento già di per sé così importante.
Da parte mia, concludo portando il saluto dell'Amministrazione provinciale di Napoli a tutti i partecipanti alle celebrazioni e, nel contempo, ribadisco l'impegno dell'Ente da me presieduto a favore della legalità e della sicurezza, settori che ci vedono quotidianamente impegnati con notevole dispendio di mezzi ed energie, anche in futuro sempre in stretta collaborazione con le forze dell'ordine, tra le quali la Polizia Penitenziaria.
    

Joomla templates by a4joomla