Questo sito web utilizza i cookies tecnici. I cookies non possono identificare l'utente. Se si proseguirà nell'utilizzo del sito si assumerà il consenso all'utilizzo.
Se si desidera utilizzare i siti senza cookie o volete saperne di più, si può leggere qui

Condividi

Alfredo Sidoti, dal 1985 a Barcellona, assieme al dottor Luigi Caliri, uno dei due psicologi dell’O.P.G., purtroppo solo con 22 ore a disposizione, afferma sfiduciato: «Il mio lavoro è quello di seguire gli internati, ma a causa delle

poche ore disponibili, posso seguire solo un numero limitato di casi, anche perché mi occupo di psicoterapia di sostegno per quelle persone che riescono ad elaborare di più degli altri. Per quelli che non ci riescono, ci sono altri tipi di riabilitazione che l’istituto mette a disposizione. Per le ore ridotte, possiamo seguire pochissimi casi. Ciononostante riusciamo a dare un servizio adeguato per i casi che possiamo seguire. Questo aspetto della riabilitazione che il direttore sta portando avanti è una condizione importante per quanto riguarda i nostri ricoverati, e anche questo collegamento con l’esterno è un grande passo avanti. Quindi mi sembra molto positivo implementare all’interno e all’esterno tutte le iniziative che vengono attuate».

Joomla templates by a4joomla